Insieme contro le violenze coniugali

Insieme controle violenze coniugali
Cosette Fébrissy
Jacques Poujol
Valérie Duval-Poujol

In Italia ogni tre giorni una donna muore per mano del coniuge (o ex coniuge); un uomo ogni quattordici giorni. Duecentoventimila donne l’anno subiscono aggressioni fisiche e/o sessuali dal loro partner (o ex partner). Includendo i maltrattamenti verbali, psicologici, economici o spirituali, si stimano circa tre milioni di donne molestate; solamente il 14% denuncia.

La violenza coniugale riguarda tutte le età, tutti gli ambienti socio professionali o etnici, tutte le religioni, compreso il mondo cristiano. Sembra difficile credere che la violenza coniugale esista nelle coppie di membri o responsabili delle nostre chiese, tuttavia, la realtà mostra che è così. Questa violenza è ancora un tabù, troppo spesso taciuta, nascosta, perfino legittimata, scusata da letture erronee di alcuni testi biblici.

In questa rivista, illustrata da schemi, dei professionisti vi aiutano a identificare e ad accompagnare le vittime. Come sostenere una persona sottomessa a questa morsa distruttrice? Come reagire se voi stessi/e siete maltrattati/e dal vostro partner?

Davanti alla disperazione delle donne, dobbiamo ascoltare, discernere, sostenere. Insieme, agiamo contro le violenze coniugali!

Cosette Fébrissy è psicologa clinica, psicopedagoga e formatrice in relazione d’aiuto. Presiede numerosi seminari di sviluppo personale in Italia e in Francia. E’ l’autrice del libro Sola e serena.

Jacques Poujol è pastore, psicoterapeuta, consulente coniugale e familiare. È formatore in relazione d’aiuto e anima numerosi seminari di sviluppo personale. È allo stesso tempo autore di una ventina di libri di psicologia pratica e spiritualità, in particolare: L’equilibrio psicologico del cristiano, I conflitti, L’accompagnamento psicologico e spirituale, Psicologia e fede.

Valérie Duval-Poujol è teologa e dottoressa in Storia delle religioni e in teologia. Insegna il greco biblico, la critica testuale e la Settanta in diverse facoltà di teologia in Francia. E’ la présidentessa dell’associazione Une place pour elles, impegnata contro le violenze coniugali.